Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali

EN IT
EN IT

Category: Personale di ricerca

Evelina Carmen Sabatella

Evelina Carmen Sabatella

Ricercatrice IRPPS. Studia il welfare italiano, anche in chiave comparata con i sistemi di altri Paesi europei, monitora e valuta le politiche sociali.

Fisciano

evelina.sabatella@irpps.cnr.it

Curriculum Vitae

Informazioni

Tecnologo presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) con esperienza nel campo dell’economia e della statistica delle risorse marine rinnovabili. Le attività svolte hanno riguardato in particolare lo studio dell’impatto economico e sociale delle politiche di gestione delle risorse marine. Nel corso della sua attività ha inoltre maturato una vasta esperienza nello svolgimento di attività di supporto tecnico al Piano di lavoro per la raccolta dei dati sulle risorse alieutiche. Ha partecipato, anche nel ruolo di coordinatrice scientifica e di work package leader a diversi progetti di ricerca nazionali e comunitari.

Principali pubblicazioni

• Russo, Catucci, Franceschini, Labanchi, Libralato, Sabatella E., Sabatella R., Parisu and Fiorentino – 2022 – Defend as you can, react quickly: the effects of the COVID-19 shock on a large fishery of the Mediterranean Sea. Frontiers in Marine Science. In press.

• Macher C, Steins NA, Ballesteros M, Kraan M, Frangoudes K, Bailly D, Bertignac M, Colloca F, Fitzpatrick M, Garcia D, Little R, Mardle S, Murillas A, Pawlowski L, Philippe M, Prellezo R, Sabatella E, Thébaud O, Ulrich C. – 2021 – Towards transdisciplinary decision-support processes in fisheries: experiences and recommendations from a multidisciplinary collective of researchers – Aquat. Living Resour. 34: 13

• Sabatella R. F., P. Accadia, M. Cozzolino, D. Pinello, M. Gambino, L. Malvarosa, E. C. Sabatella – 2021 -Socio-economic impact on small-scale fishing of the COVID-19 emergency by in THE ECONOMY AT THE TIME OF COVID-19 edited by R. Livraghi and A. Barani – QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO/111 – FrancoAngeli – in Italian 10.3280/QUA2020-111007

• Sabatella R.F., Accadia P., Cozzolino M., Gambino M., Malvarosa L., Sabatella E.C. (2020) Socio-Economic Impacts of the Common Fisheries Policy on South and Central Tyrrhenian Sea (GSA 10) Demersal Trawl Fisheries. In: Bevilacqua C., Calabrò F., Della Spina L. (eds) New Metropolitan Perspectives. NMP 2020. Smart Innovation, Systems and Technologies, vol 177. Springer, Cham

• Onofri L., Accadia P., Ubeda P., Gutiérrez M.-J., Sabatella E., Maynou F. 2018. On the economic nature of consumers’ willingness to pay for a selective and sustainable fishery: A comparative empirical study. Sci.Mar. 82S1: 91-96

• Pinello D., Gee J., Accadia P., Sabatella E.C., Vitale S., Polymeros K., Fiorentino F. 2018. Efficiency of shallow- and deep-water trawling in the Mediterranean and its implications for discard reduction. Sci.Mar. 82S1: 97-106

• Damalas D, Kalyvioti G, Sabatella EC, Stergiou KI (2018) Open data in the life sciences: the ‘Selfish Scientist Paradox’. Ethics Sci Environ Polit 18:27-36.

• Sabatella EC, Colloca F, Coppola G, Fiorentino F, Gambino M, Malvarosa L and Sabatella R (2017) Key Economic, Characteristics of Italian Trawl Fisheries and Management Challenges. Front. Mar. Sci. 4:371

• E.C. Sabatella, M.Spagnolo (2007), “The Impact of the EU Buy Back Scheme on the Italian Fleet: The Northern and Central Adriatic Sea Bottom Trawlers Case”, in R.Curtis, D. Squires, Fisheries Buy Back, ISBN 9780813825465, Blackwell Publishing, (US).

• Sabatella E.C. & Franquesa R., 2004. Manual of fisheries sampling surveys: methodologies for estimations of socioeconomic indicators in the Mediterranean sea. FAO/General Fisheries Commission for the Mediterranean, Studies and Reviews, No. 73. 45 pp. ISBN: 92-5-105093-7 

Read More

Maria Carolina Brandi

Maria Carolina Brandi

L’attività scientifica di M. Carolina Brandi riguarda principalmente due temi di ricerca: la Geografia umana e la Politica della Scienza.

Roma

carlotta.brandi@irpps.cnr.it

+39 340 716 3674

Informazioni

L’attività scientifica di M. Carolina Brandi riguarda principalmente due temi di ricerca:
la Geografia umana e la Politica della Scienza
L’attività scientifica è dedicata in particolare a studi e ricerche sulle migrazioni internazionali altamente qualificate, sulla formazione, sul lavoro e sull’integrazione degli immigrati ad alta qualificazione nella società italiana. Inoltre sono analizzate le tendenze e le politiche della mobilità internazionale e delle migrazioni degli studenti, laureati, dottori di ricerca italiani e stranieri.
Vengono studiate le cause e l’impatto socio-economico della mobilità e dell’emigrazione dei professionisti e dei ricercatori a livello nazionale ed internazionale.
I temi specifici studiati che riguardano, il caso italiano sono:

– Analisi delle tendenze e politiche della mobilità altamente qualificata : migrazioni per studio e mobilità universitaria
– L’emigrazione dei laureati, dei ricercatori, dei docenti universitari e dei professionisti italiani

– L’immigrazione qualificata proveniente dai Paesi dell’Est europeo in Italia brain gain e brain waste

– Riconoscimento dei titoli di studio ed accesso alla professione dei laureati stranieri:
l’overeducation

Sono state attivate numerose collaborazioni con Istituzioni nazionali ed internazionali. È stata coinvolta fin dal 2001 in vari progetti europei:

– Brain Drain: Emigration Flows of Qualified Scientists, EU Network ENMOB (European Network on Mobility),

– MOMO (Human Resources in Research§Development: Monitoring System on Career Paths and Mobility Flows),

– RESCAR: (Collection and analysis of exsisting data on researchers careers and implementation of new data collection activities),

-MONITORING:(Monitoring progress towards the ERA), POHR (Policies for human resources in R§D),

– GENDER : (Gender equality in European Research Area).

Alcune pubblicazioni più significative:

• Avveduto S., Brandi M.C.,Caruso M.G.,Cerbara L.,DiTullio I.,Luzi D.,Pisacane L., 2018, Genera Project:Research organizations and gender, IRPPS Working papers, 109, pp. 55 ,ISSN 2240-7302

• Brandi M.C., 2017, L’emigrazione dei ricercatori italiani in un mondo che cambia, in Migrazioni e integrazioni nell’Italia di oggi (a cura di C. Bonifazi) pp. 73-87, CNR-IRPPS e Publisching, 2017, Tiferno grafica, Città di Castello

• Brandi M.C., Caruso M.G., DeAngelis S. e Mastroluca S., 2017, “L’evoluzione del mercato del lavoro degli immigrati laureati: il fenomeno della overeducation dai censimenti del 2001 e 2011” International Journal of Migration Studies n. 206, 2017, pp. 181-213.

• Brandi M.C., 2016, Ricercatori via dall’Italia come e perché, in Italiani Europei 2/3 ,2016, pp 125-140, Solaris srl Roma

• Brandi M.C. L’emigrazione dei ricercatori italiani, audizione n. 27 del 16 Maggio 2012, Comitato per le questioni degli Italiani all’estero del Senato della Repubblica Italiana

• Brandi M. C. 2010, Le migrazioni qualificate dall’Europa dell’Est verso l’Italia, a cura di MC. Brandi, numero monografico n. 179 Vol. XLVII, luglio-settembre, Studi Emigrazione, Roma

• Brandi M. C., Todisco E., Turchetti P., 2010, “Gli studenti stranieri nelle università romane”, annali del Dipartimento di studi geoeconomici, linguistici e storici per l’analisi regionale, Sapienza Università di Roma, Patron Editore Bologna.

• Brandi M.C., Segnana M. L., 2008, “Lavorare all’estero: fuga o investimento?” in Consorzio Interuniversitario Alma Laurea (a cura di) X Indagine AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei laureati, Il Mulino.

• M.C. Brandi, 2006 “Portati dal vento” il nuovo mercato del lavoro scientifico: ricercatori più flessibili o più precari?, ODRADEK

• Brandi M.C., Todisco E., 2006, Stranieri residenti a Roma: modelli insediativi a confronto, in Conti C. e Strozza S. (a cura di) Gli immigrati stranieri e la capitale , Franco Angeli, Milano

• Brandi M.C., Cerbara L., 2005,” European Researchers Mobility: the Italian Case” in (a cura di) Gabaldon T., Horta H., Meyer M. D., Pereira-Leal J. B. Career Paths and Mobility of Researchers in Europe, (Procedings of the Conference ESRM2004 and the MCFA Events at ESOF 2004), Gottingen, CUVILLIER VERGAR

• Avveduto S, Brandi M.C., Todisco E., 2004, “Le migrazioni qualificate tra mobilità e Brain Drain”, numero monografico di Studi Emigrazione/Migration Studies, XLI, n.156.

• Brandi M.C, 2001, Evoluzione degli studi sulle skilled migration: brain drain e mobilità,Studi Emigrazione/Migration Studies, XXXVIII, n.141

• Brandi M.C., 2001, Skilled Immigrants in Rome, International Migration, vol. 39, n.4, http://www.blackwellpublishing.com/

Read More

Stefano Boffo

Stefano Boffo

E’ attualmente professore associato presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’università di Napoli “Federico II”. E’ membro della Commissione di valutazione per l’ammissione ai premi ed alle menzioni delle pubblicazioni periodiche riconosciute di alto valore culturale del MIBAC-Ministero dei beni e delle attività culturali

Roma

stefano.boffo@gmail.com

+39 328 9420843

Curriculum Vitae

Informazioni

Stefano BOFFO è nato a Roma il 02/01/1949 ed  è residente in Roma. Laureato cum laude in Economia e Commercio presso l’ Università di Roma “ La Sapienza” (1972), si è specializzato in Economia dello sviluppo presso l’Università di Napoli- Centro di Specializzazione e Ricerche Economico-Agrarie sul Mezzogiorno- Portici (1975) E’ attualmente professore associato ( SPS/08) presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’università di Napoli “Federico II”. E’ membro, per il settore Scienze Sociali, della Commissione di valutazione per l’ammissione ai premi ed alle menzioni delle pubblicazioni periodiche riconosciute di alto valore culturale del MIBAC-Ministero dei beni e delle attività culturali ( 2015-oggi). E’ membro del Gruppo di Lavoro ANVUR “Scheda Unica Annuale Terza Missione/Impatto Sociale” (dal 2017). Già membro della CETM-Commissione di esperti per la valutazione della terza missione  ANVUR nell’ambito della VQR 2011-2014 ( 2015- 2017) e del Nucleo di valutazione dell’università degli studi di Venezia “Ca’ Foscari” (dal 1999 al 2010), è stato anche membro del Gruppo di Lavoro MURST “ Autonomia didattica e innovazione dei corsi di studio a livello universitario e post-universitario”, coordinato da G. Martinotti (1996-1998). E’ stato Professeur de 1ere classe invité dell’università di Reims, Champagne, Ardenne (novembre2007-marzo 2008) e Titulaire de indemnité d’haut niveau – Ministère de la Recherche della Repubblica francese  presso l’università di Marne–la-Vallée- GIP MIS CNRS ( settembre-dicembre 2000).

Principali pubblicazioni

• L’università italiana e lo sviluppo (a cura di), Milano, F.Angeli,  1993
• “Evaluation and the Distribution of  Power in Italian Universities”European Journal of Education, Vol. 32, No.2, 1997
• “Tardif mais efficace ? L’institution d’un secteur tertiaire non universitaire en Italie“, Politiques d’Education et de Formation, n.2, 2001.
• Oltre la torre d’avorio- Sul difficile rapporto fra università e società della conoscenza in Italia, Sassari, EDES, 2006
• Saperi locali e società della conoscenza ( a cura di, con F. Gagliardi), Milano, Franco Angeli, 2006
• “Les difficiles mutations de l’université italienne”, in: Fortier, C. ( a cura di) Université, universités, Paris, Dalloz, 2010, p.77-87, ISBN 9782247088409
• “Vittorio Foa e il Mezzogiorno” con Pugliese E., in: Andreoni A. e Pugliese E. ( a cura di) Vittorio foa e le trasformazioni della società italiana, Roma, EDIESSE, 2011, p.147-162,ISBN 9788823015708
• “I disoccupati organizzati, un movimento di lunga durata”il Mulino, n. 1/16, pp.116-124, 2016
• “A mo’ di conclusioni: una potenziale diaspora scientifica?”( con La Mendola s. e Saint-Blancat C.) in Saint- Blancat C. Ricercare altrove- Fuga dei cervelli, circolazione dei talenti , opportunità, Bologna, il Mulino 2017 ISBN 9788815267535
• “L’emigrazione dei meridionali” ( con E. Pugliese) Rivista delle Politiche Sociali, p.91-103, n.4-2017, ISSN 17245389

Read More

Sveva Avveduto

Sveva Avveduto

Dirigente di ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche, presso l’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali (IRPPS) in Roma. I principali interessi di ricerca riguardano l’area della politica scientifica e dell’istruzione universitaria

Roma

sveva.avveduto@cnr.it

+39 06 492724 300

Attività

Curriculum Vitae

Informazioni

Dirigente di ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche, presso l’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali (IRPPS) in Roma.
I principali interessi di ricerca riguardano l’area della politica scientifica e dell’istruzione universitaria con particolare riguardo agli studi sulle risorse umane per la ricerca, sulla mobilità internazionale, le questioni di genere, i nuovi media e gli aspetti sociali della tecnologia
Oltre all’attività di ricerca svolta nell’ambito del Cnr, in collaborazione con Università, Enti di ricerca italiani ed esteri sui temi summenzionati, nel corso della sua carriera è o è stata:

In ambito Ocse/Oecd, Parigi (Organization for Economic Cooperation and Develoment) è stata:
Presidente dell’Oecd Working Group on Steering and Funding of Research Institutions del Comitato per la Politica Scientifica e Tecnologica.
Responsabile italiana (quale rappresentante del Cnr) del Progetto Oecd-Unesco-Eurostat, Careers of Doctorate Holders.
Vice-presidente dell’Oecd Ad Hoc Working Group on Steering and Funding of Research Institutions del Comitato per la Politica Scientifica e Tecnologica
Presidente del Sub-Group on Human Resources dell’Oecd Ad Hoc Working Group on Steering and Funding of Research Institutions.
Delegata italiana all’Oecd Women in Science del Comitato per la Politica Scientifica e Tecnologica
Delegata italiana all’Oecd Focus Group on Mobility.
Delegata italiana alle attività dell’Oecd su Public Understanding of Science and Technology.
Coordinatore nazionale del Group on Human Resouces for Science and Technology (measurement and indicators for Oecd/Eurostat, Canberra Manual).
Delegata italiana alle attività Oecd su The Global Research Village, Information Technology and Research.
Esperta nazionale al Gruppo di lavoro dell’Oecd su: Postgraduate Training: future perspectives.
Esperta nazionale al Gruppo di lavoro dell’Oecd: Education and Employment: the Changing Relationship; Continuing Professional Education.

In ambito Europeo/Internazionale:
Responsabile CNR del WP 3 RIPEERS (Pilot experiences for improving gender equality in research organisations) 2018 ongoing
Responsabile italiana del Progetto Europeo EVIDENCE2e-Codex, Linking EVIDENCE into e-CODEX for EIO and MLA procedures in Europe. (2018-ongoing)
Responsabile italiana del Progetto Europeo GENERA , Gender Equality Network in the European Research Area, Societal Challenge: Support to research organisations to implement gender equality plans (2015-ongoing)
Responsabile italiana del Progetto Europeo CITYCoP, Citizen Interaction Technologies Yield Community Policing (2015 ongoning)
Responsabile italiana del Progetto Europeo CARISMAND, Culture And RISkmanagement in Man-made And Natural Disasters (2015-ongoing)
Responsabile italiana del Progetto Europeo EVIDENCE, European Informatics Data Exchange Framework for Courts and Evidence SMART Scalable Measures for Automated Recognition Technologies (2013-2016)
Responsabile italiana del Progetto Europeo MAPPING, Managing Alternatives for Privacy, Property and INternet Governance, (2013 –2016)
Responsabile italiana del Progetto Europeo CONSENT Consumer sentiment regarding privacy on user generated content services in the digital economy (2010-2013)
Responsabile italiana del Progetto Europeo RESPECT, Rules, Expectations & Security through Privacy-Enhanced Convenient Technologies (2011-0214)
Responsabile italiana del Progetto Europeo SMART, Scalable Measures for Automated Recognition Technologies, (2011-2014)
Responsabile italiana del Progetto Europeo SET-DEV project, Science, Ethics and Socialization of Science ,(2008 -2011)
Responsabile italiana del Progetto Europeo PoHR, Policies for human resources (2006).
Responsabile italiana del Progetto Europeo RESCAR, Researchers’ Careers (2006-07).
Responsabile italiana del Progetto Europeo MOMO, Human Resources in Research & Development: Career Paths and Mobility Flows (2005)
Responsabile italiana del Progetto Europeo Brain Drain: Emigration Flows of Qualified Scientists (2000-03).
Esperta valutatore per il Programma Horizon2020, Bruxelles.
Componente dell’European Network of Excellence PRIME (Policies for Research and Innovation in the Move towards European Research Area)
Responsabile italiana del Network di ricerca europeo ENMOB (European Mobility Network).
Delegata italiana e rappresentante del CNR all’Unesco World Conference on Science, Budapest.
Componente del Network Europeo di ricerca PG Network (Postgraduate Training Network) coordinato dall’Università di Turku RUSE Finlandia.
Componente del G7 Group on Public Understanding of Science and Technology, NSF Washington.

In ambito Cnr, e/o nazionale è o è stata:
Responsabile dello studio progettuale Sistan-Istat “Analisi degli elementi caratteristici del personale scientifico finalizzata alla costruzione di indicatori” .
Esperto del Circolo di Qualità Sistan-Istat “Ricerca Scientifica” .
Componente del Circolo di Qualità Sistan-Istat “Istruzione e formazione” .
Presidente della Commissione di Studio del CNR sulle Risorse Umane per la Scienza e la Tecnologia (CORUS).
Componente della Commissione Relazioni Internazionali del CNR.
Presidente dell’Associazione Donne e Scienza
Responsabile (con C. Decaro) della Commissione CNR “Carta europea dei ricercatori: profili etici”
Componente del comitato scientifico della Conferenza Nazionale sulla Comunicazione della Scienza, SISSA, Trieste.
Componente dell’European Consortium of Researchers in Higher Education
Docente alla Scuola di Dottorato ‘Socialtrends’ “Ricerca applicata nelle Scienze Sociali”, della Sapienza Università di Roma
Docente presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Roma e Bologna nell’ambito del Master ‘Scienza tecnologia e innovazione’.
Docente presso l’Università degli Studi di Catania nell’ambito dei Corsi Jean Monnet dell’Unione Europea .
Ha partecipato in qualità di chairman o invited speaker a numerosi convegni nazionali e internazionali.
Professore a contratto presso l’Università degli Studi di Cassino, corso di: Organizzazione e formazione per la ricerca.

Autrice di 16 volumi monografici e oltre 200 articoli su riviste scientifiche nazionali ed estere.

Read More

Marco Accorinti

Marco Accorinti

Si occupa da anni di comunicazione sociale, politiche sociali, progettazione sociale, sistemi di welfare, valutazione dei servizi sociali, studi sul Terzo settore nelle sue forme organizzative, immigrazione e altre problematiche sociali (anziani, disabili).

Roma

marco.accorinti@irpps.cnr.it

+39 06 492724 274

Curriculum Vitae

Informazioni

Si occupa da anni di comunicazione sociale, politiche sociali, progettazione sociale, sistemi di welfare, valutazione dei servizi sociali, studi sul Terzo settore nelle sue forme organizzative, immigrazione e altre problematiche sociali (anziani, disabili). Valutatore e Formatore.
Tra i suoi incarichi, è responsabile dell’Area di ricerca “Valutazione, Formazione, Politiche Sociali” del CNR-Irpps, membro del Comitato Editoriale di CNR-Irpps e-Publishing, del Comitato scientifico del Centro di Documentazione del Centro Servizi per il Volontariato di Roma e del Lazio, dell’Osservatorio sul sistema di accoglienza, presso il Ministero dell’Interno, del Comitato Scientifico delle Borse di Studio “Lệ Quyên Ngô Ðình” della Caritas di Roma, del Tavolo tematico “Salute, sanità e assistenza sociale” e del Tavolo tematico “Indicatori e metodologie per la valutazione delle policy” del Programma Statistico Nazionale – Sistan.

Docente di “Metodologia del servizio sociale – Produzione e applicazione critica della conoscenza agli interventi sociali” (SPS/07) presso la Libera Università di Bolzano. Docente di “Sociologia dei Mutamenti” (SPS/07) presso l’Università degli Studi di Roma Tre. Docente d’Area “Territorio, ambiente e multiculturalità” (SPS/10) presso la Università telematica Uninettuno University.

Ha recentemente pubblicato una monografia dal titolo “Il sistema di accoglienza per protetti internazionali in Francia: quadro evolutivo e aspetti comparativi con l’Italia”, CNR-IRPPS e-Publishing, Roma;
un saggio dal titolo “Accoglienza e contesti territoriali: un binomio che crea valore“;
si segnala anche “Costruire il welfare dal basso Non solo bisogni, ma soluzioni Così le Odv “salvano” le città

Read More

Mattia Vitiello

Mattia Vitiello

Sociologo, i suoi principali interessi di ricerca riguardano l’integrazione della popolazione immigrata, con particolare riferimento alla dimensione lavorativa e alle politiche migratorie. Negli ultimi anni il lavoro di ricerca è stato focalizzato sull’intreccio tra le politiche di ingresso dall’UE e sull’integrazione regionale nel bacino del Mediterraneo.

Roma

mattia.vitiello@irpps.cnr.it

+39 06 492724 211

Curriculum Vitae

Informazioni

Sociologo, i suoi principali interessi di ricerca riguardano l’integrazione della popolazione immigrata, con particolare riferimento alla dimensione lavorativa e alle politiche migratorie. Negli ultimi anni il lavoro di ricerca è stato focalizzato sull’intreccio tra le politiche di ingresso dall’Unione Europea e sull’integrazione regionale nel bacino del Mediterraneo. Indagando, in prima istanza, gli effetti dalla risposta dati dai paesi dell’Unione europea ai bisogni di gestione dei flussi migratori nello sviluppo e nell’intensificazione dei processi di integrazione regionale nel Mediterraneo. Un particolare riguardo è stato assegnato alla questione immigrati. Inoltre, è stata affrontata la questione della cosiddetta crisi dei rifugiati dell’estate del 2015 e delle sue ricadute sul sistema europeo comune di asilo (CEAS). Accanto all’analisi sociale e politica delle immigrazioni, è stata affrontata anche l’emigrazione italiana e le politiche di emigrazione. Analisi condotta anche secondo le metodologie proprie della Sociologia storica.

Read More

Adriana Valente

Adriana Valente

Adriana Valente, giurista e sociologa, è dirigente di ricerca del CNR-IRPPS la cui principale finalità è la comprensione e la valorizzazione delle relazioni tra scienza, politica e società

Roma

+39 06 492724 237

Curriculum Vitae

Informazioni

Adriana Valente, giurista e sociologa, è dirigente di ricerca del CNR-IRPPS, nel gruppo di ricerca Studi Sociali sulla Scienza, Educazione, Comunicazione (COMESE), la cui principale finalità è la comprensione e la valorizzazione delle relazioni tra scienza, politica e società. Tra i suoi interessi di ricerca: relazione tra evidenze e processi decisionali; educazione, didattica della scienza e partecipazione al dibattito scientifico; comunicazione della scienza e comunità scientifica; rappresentazioni delle migrazioni internazionali e rappresentazioni dei migranti nei libri di testo e nei media.

Read More

Sandro Turcio

Sandro Turcio

Ricercatore IRPPS-CNR dal 1994. I principali campi di studio sono il welfare state e la politica sociale

Roma

sandro.turcio@irpps.cnr.it

+39 089 891 850

Curriculum Vitae

Informazioni

Ricercatore IRPPS-CNR dal 1994. I principali campi di studio sono il welfare state e la politica sociale. Nell’ambito di queste tematiche sociologiche più generali, ha svolto varie specifiche attività di ricerca, nei seguenti campi:

• Povertà, marginalità assistenza sociale;

• Mercato e politiche del lavoro;

• Immigrazione, Rom e politiche di integrazione;

• Invecchiamento della popolazione e anzianità attiva;

• Famiglia e servizi sociali;

• Salute e assistenza sanitaria.

Principali pubblicazioni

• Insider e outsider nel mercato del lavoro italiano (con Marra C.). In: «Argomenti», UniURB Open Journals, vol. 4, 2016, pp. 89-134. Urbino: Università di Urbino, ISSN: 1971-8357, doi: 10.14276/1971-8357.524

• Immigrazione e cittadinanza: il caso italiano in prospettiva europea. In: Rapporto Irpps-Cnr sullo Stato sociale in Italia 2012. Welfare e politiche per l’immigrazione (a cura: Ponzini G.), pp. 69-102. Napoli: Liguori, 2012 Napoli, 2012, ISBN: 978-88-207-5668-0

• Anzianità attiva e salute: il progetto ActivAge (con Calza Bini P.). In: «Argomenti», vol. 25, pp. 59-96. Milano: Franco Angeli, 2009, ISSN: 1125-9116

• La famiglia sud-europea tra mutamento sociale, vecchio e nuovo welfare. In: Lo Stato sociale in Italia: un sistema di welfare mediterraneo. Rapporto IRPPS-CNR 2007-2008 (a cura: Ponzini G. – Pugliese E.), pp. 53-97. Roma: Donzelli Editore, 2008, ISBN: 978-88-6036-283-4

• Reddito minimo di inserimento. Che fare? (a cura: Calza Bini P., Nicolaus O., Turcio S.). Roma: Donzelli Editore, 2003, ISBN: 88-7989-896-5

Principali incarichi

Responsabile scientifico progetto europeo “ROMunicare”, cofinanziato dalla DG Justice and Consumers per il Programma REC (Rights, Equality and Citizenship): Action grants to support national or transnational projects on non-discrimination and Roma integration, in partnership con il Dipartimento di Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute (DPSSS) di Roma Capitale, Ares 2.0 s.r.l. e Popíca Onlus (G.A. 9369).

Responsabile scientifico del progetto “Magdalene”, POR Campania 2000-2006, ASSE III: Obiettivo 3: Sviluppo delle risorse umane, Misura 3.14: Proposte progettuali per la promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro. Atto di concessione della Giunta Regionale della Campania – settore Organizzazione e Metodo dell’1 ottobre 2004 (cod. ufficio 130)

Coordinatore dei gruppi di ricerca IRPPS-CNR nei seguenti progetti europei del 5° Programma Quadro per l’azione “Improving the Human Research Potential and the Socio-Economic Knowledge Base”:

• Public Participation and the Pension Policy Process: The Citizen and Pension Reform (Pen-Ref), HPSE-CT-1999-00023

• Overcoming the Barriers and Seizing the Opportunities for Active Ageing Policies in Europe (ActivAge), HPSE-CT-2002-00102

• Private Pension and Social Inclusion in Europe. A Study of Germany, Italy, the Netherlands, Poland, Switzerland and the United Kingdom (Private Pensions), HPSE-CT-2002-00151

Read More

Valentina Tudisca

Valentina Tudisca

Ricercatrice IRPPS. Tra i suoi interessi di ricerca: la comunicazione della scienza; la relazione tra evidenze e processi decisionali; le rappresentazioni delle migrazioni internazionali e dei migranti nei media e nei libri di testo; la didattica partecipata. 

Roma

valentina.tudisca@irpps.cnr.it

+39 06 492 724 223

Curriculum Vitae

Informazioni

Valentina Tudisca fa parte del gruppo di ricerca Studi sociali sulla Scienza, Educazione, Comunicazione (COMESE), la cui principale finalità è la comprensione e la valorizzazione delle relazioni tra scienza, politica e società. Tra i suoi interessi di ricerca: la comunicazione della scienza; la relazione tra evidenze e processi decisionali; le rappresentazioni delle migrazioni internazionali e dei migranti nei media e nei libri di testo; la didattica partecipata. Trasversale rispetto alle varie aree tematiche è l’uso di metodologie partecipative per coinvolgere nelle attività di ricerca i vari attori sociali.
Una delle sue peculiarità è l’interdisciplinarità del suo percorso di ricerca, iniziato con la fisica, materia nella quale ha conseguito il dottorato, per arrivare allo studio del rapporto tra scienza e società attraverso un master biennale in comunicazione della scienza conseguito presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste.
In parallelo all’attività di ricerca, inoltre, si occupa attivamente di comunicazione della scienza, collaborando con diverse testate come SapereNational Geographic ItaliaOggiScienza.

Principali pubblicazioni

• Development of measurable indicators to enhance public health evidence-informed policy-making, V. Tudisca; A. Valente; T. Castellani; T. Ståhl; P. Sandu; D. Dulf; H. Spitters; I. Van de Goor; C. Radl-Karimi; A. Syed; N. Loncarevic; C. Juel Lau; S. Roelofs; M. Bertram; N. Edwards; A.R. Aro, 31 maggio 2018, Health Research Policy and Systems 16:47;

• Actors engagement and tailored methods in physical education and sport curriculum as a Policy Lab, A. Valente, V. Tudisca, P. Demurtas, P. Sandu, C. Ovidiu Baba, E. Durmishi and the DIYPES Consortium, in Responsible Research and Innovation Actions in Science Education, Gender and Ethics. Case and Experiences, F. Ferri et al., 2018, Ed. Springer, SpringerBriefs in Research and Innovation Governance series;

• Actors and Practices in Living Lab for Alternating Training, A. Valente, V. Tudisca, C. Pennacchiotti, Z. Smyrnaiou, K. Kotsari, I. Monsonís-Payá, J. Garcés, B. Branchini, F.L. Ricci and the DESCI Consortium, in Responsible Research and Innovation Actions in Science Education, Gender and Ethics. Case and Experiences, F. Ferri et al., 2018, Ed. Springer, SpringerBriefs in Research and Innovation Governance series;

• La rappresentazione dei migranti nelle testate giornalistiche online europee: un’analisi pilota, V. Tudisca, A. Pelliccia, M. G. Caruso, L. Cerbara, A. Valente, 2017, in Migrazioni e integrazioni nell’Italia di oggi, C. Bonifazi, Roma: CNR-IRPPS e-Publishing;

• Iconografia delle migrazioni nei libri di testo, A. Valente, V. Tudisca, V. Calcagno, L. Piromalli, V. Ronca, M. Santurro, L. Zampino, S. Caravita, 2017, in Migrazioni e integrazioni nell’Italia di oggi, C. Bonifazi, Roma: CNR-IRPPS e-Publishing;

• REPOPA indicators for evidence-informed policy making validated by an international Delphi study, V. Tudisca, T. Castellani, AR. Aro, T. Ståhl, I. Van de Goor, C. Radl-Karimi, H. Spitters, AM. Syed, D. Rus, S. Roelofs, A. Valente, novembre 2016, European Journal of Public Health, Vol.26, Suppl. 1;

• Defining domains of evidence-informed policymaking in the area of physical activity: pathway from frameworks to indicators, N. Loncarevic, M Bertram, V. Tudisca, A. Valente, AR. Aro and REPOPA WP1 partners, novembre 2016, European Journal of Public Health, Vol.26, Suppl.1;

• Indicators for evidence-informed policy making and policy phases in the Italian and Danish context, V. Tudisca, C. Radl-Karimi, CL. Lau, AM. Syed, AR. Aro, A Valente, novembre 2016, European Journal of Public Health, Vol.26, Suppl. 1Monografia Il web-documentary come nuova frontiera della comunicazione della scienza: stato attuale e prospettive, V. Tudisca (2016). Roma: CNR-IRPPS e-Publishing, doi 10.14600/978-88-98822-06-5;

• Rapporto sulla comunicazione tra ricercatori e stakeholder: un caso di studio nel settore agro-biologico, V. Tudisca (2016). Roma: Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali. (IRPPS Working papers n.87/2016).

Read More

Antonio Tintori

Antonio Tintori

Ricercatore e referente del gruppo di ricerca Mutamenti Sociali, Valutazione e Metodi del CNR-IRPPS.

Roma

antonio.tintori@irpps.cnr.it

+39 06 492724 296

Curriculum Vitae

Informazioni

Sociologo, dottore di ricerca in geografia economica, ricercatore e referente del gruppo di ricerca Mutamenti Sociali, Valutazione e Metodi (MUSA) del CNR-Irpps e docente di metodologia delle scienze sociali presso l’Università La Sapienza di Roma. Svolge attività di ricerca scientifica nell’ambito dell’orientamento psicologico della sociologia, incentrato sui rapporti formali e informali tra individui. Studia atteggiamenti e comportamenti di gruppi di popolazione, con particolare riferimento ai giovani e al genere rispetto a interazione e integrazione, devianza e condizionamenti sociali. Si occupa inoltre di divulgazione scientifica e di innovative tecniche di scenario planning (Delphi MIX). È autore di libri e di numerose pubblicazioni scientifiche..

Selezione di pubblicazioni recenti:

• Cerbara L., Ciancimino G., Tintori A. (2022). Are We Still a Sexist Society? Primary Socialisation and Adherence to Gender Roles in Childhood. International Journal of Environmental Research and Public Health; 19(6), 3408

• Tintori A (2021). Normalità e devianza comportamentale. La frontiera della neurosociologia. Le nuove frontiere della scuola, n. 57, La Trasgressione, Anno XVIII, dicembre, La Medusa Editrice, pp. 39-45 [ISSN: 2281-9681]


• Tintori A., Ciancimino G., Palomba R., Clementi C., Cerbara L. (2021). The Impact of Socialisation on Children’s Prosocial Behaviour. A Study on Primary School Students. International Journal of Environmental Research and Public Health; 18(22):12017

• Tintori A (2021). La massa, gli adolescenti, il Covid-19 e gli adattamenti mediati, Le nuove frontiere della scuola, n. 56, La Mediazione, Anno XVIII, ottobre, La Medusa Editrice, pp. 84-91 [ISSN: 2281-9681];

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G. (2021). Gli effetti del lavoro agile nel corso del lockdown del 2020 in Italia. Tra opportunità e alienazione, 1-2021, p.33-43. Analysis, Patron Editore. ISSN 1591-0695;

• Tintori A., Ciancimino G. (2021). Delphi MIX for the construction of future critical scenarios in social distancing. In: Punziano G., Delli Paoli A. (a cura di), Handbook on research on advanced research methodologies for a digital society, chapter 24, p. 390-404, IGI Global. DOI: 10.4018/978-1-7998-8473-6.ch024;

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G., Palomba R. (2021). The spread of gender stereotypes in Italy during the COVID-19. In: 4th International Conference on Gender Research ICGR 2021, Academic Conferences International. Doi: 10.34190/IGR.21.019;

• Tintori A. (2021). Distanziamento fisico e confinamento domestico. Gli effetti del Covid-19 su atteggiamenti ed emozioni in ItaliaWelfare post. CNR-Irpps. ;

• Tintori A. (2021). Essenza e apparenza nel continuo mutare sociale. Le nuove frontiere della scuola, n. 55, La Rigenerazione. La Medusa Editrice, pp. 60-64 [ISSN: 2281-9681];

• Tintori A., Ciancimino G., Vismara A., Cerbara L. (2021). Sports as education: Is this a stereotype too? A national research on the relationship between sports practice, bullying, racism and stereotypes among Italian students. Cogent Education, Taylor & Francis, 8:1, 1938385, DOI: https://doi.org/10.1080/2331186X.2021.1938385;

• Tintori A., Ciancimino G., Giovanelli G., Cerbara L. (2021). Bullying and cyberbullying among Italian adolescents: the influence of psychosocial factors on violent behaviours. International Journal of Environmental Research and Public Health, 18, n. 4, 1558 [https://doi.org/10.3390/ijerph18041558] Corresponding Author: Antonio Tintori;

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G. (2020). Geografia delle emozioni primarie e degli atteggiamenti durante il distanziamento sociale ai tempi del covid-19 in Italia. In: Migrazioni di virus. Numeri e linguaggi (a cura di Bonifazi C., Cadeddu M.E, Marras C.). CNR Edizioni, II, [DOI https://doi.org/10.36173/PLURIMI-2020-2/04];

• Tintori A., Ciancimino G., Oksay A., Senal S., Bulgan G., Büyüker D., Cerbara L. (2020). Comparing the influence of gender stereotypes on well-being in Italy and Turkey during the COVID-19 lockdown. European Review for Medical and Pharmacological Sciences. 24 (24): 13037-13043 [DOI: 10.26355/eurrev_202012_24209];

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G., Crescimbene M., La Longa F., A. Versari (2020). Adaptive behavioural coping strategies as reaction to COVID-19 social distancing in Italy. European Review for Medical and Pharmacological Sciences. 24 (20): 10860-10866 [DOI: 10.26355/eurrev_202010_23449];

• Cerbara L., Ciancimino G., Crescimbene M., La Longa F., Parsi MR., Tintori A., Palomba R. (2020). A nation-wide survey on emotional and psychological impacts of COVID-19 social distancing. European Review for Medical and Pharmacological Sciences. Vol. 24 – N. 12, 7155-7163, [DOI: 10.26355/eurrev_202006_21711];

• Tintori A., Ciancimino G. (2020). Sospesi in una scatola di cristallo. inGenere;

• Tintori A. (2020). Hikikomori per decreto. La fragilità di una libertà costretta. News portale del CNR. Pubblicato i l 18 marzo 2020;

• Accorinti M., Caruso M.G., Cerbara L., Menniti A., Misiti M., Tintori A. (2018). Non conta se siamo stranieri, dobbiamo giocare tutti insieme. Roma: Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali (IRPPS Working papers n. 106/2018) [ISSN: 2240-7332];

• Tintori A. (2019). La multilateralità sociale dello sport e il suo mancato investimento. La Critica Sociologica, vol. LIII, n. 212 (4), Inverno 2019, pp. 49-55 (7) [DOI: 10.19272/201901204005; ISSN 0011-1546 / ISSN elettronico 1972-5914];

• Tintori A. (2019). La misura ideale del reale. Le distanze sociali, Le nuove frontiere della scuola, n. 51, La misura, anno XVI, novembre, pp. 81-86 [ISSN: 2281-9681];

• Caruso M. G., Cerbara L. Tintori A. (2019). Stereotipi, bullismo e devianza a scuola. Identikit degli studenti italiani. Minorigiustizia, n. 2/2019, Milano, Franco Angeli [ISSN: 1121-2845; DOI:10.3280/MG2019-002010];

• Cerbara L., Tintori A. (2019). L’immagine che vogliamo. Il web e gli stereotipi sui migranti. In: Uomini, donne e bambini, a cura di Ezio Alessio Gensini e Leonardo Santoli, Regione Toscana, Consiglio Regionale, p. 2017-2016 [ISBN: 978-88-85617-41-4];

• Tintori A. (2019). L’integrazione sociale come processo reciproco. Opportunità e stereotipi nel caso dello sport, Le nuove frontiere della scuola, n. 49, La reciprocità, anno XVI, febbraio, pp. 93-100 [ISSN: 2281-9681];

• Tintori A. (2018). L’illusione della competenza e l’inganno dell’opinione, Le nuove frontiere della scuola, n. 48, La competenza, anno XV, ottobre, pp. 11-16 [ISSN: 2281-9681];

• Caruso M.G., Cerbara L., Menniti A., Misiti M., Tintori A. (2018). Sport e integrazione sociale. Indagine sulle scuole secondarie di secondo grado in Italia. Roma: Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali. (IRPPS Working papers n. 108/2018) [ISSN: 2240-7332];

• Tintori A. (2018). Devianza e disagio relazionale a scuola. Bullismo e cyberbullismo tra tradizione e modernità. In: Pugni chiusi. Bullismo: punti di vista, non-storie, impressioni, significati. Soluzioni? Un contributo a cambiare, per cambiare, a cura di Ezio Alessio Gensini e Leonardo Santoli, Regione Toscana, Consiglio Regionale, p. 69-73 [ISBN: 978-88-85617-11-7];

• Cerbara L., Tintori A. (2017). Lungo l’asse dell’integrazione/esclusione. Il banco di scuola con-diviso tra studenti italiani e stranieri. In: Migrazioni e integrazioni nell’Italia di oggi, a cura di Corrado Bonifazi, Roma: CNR-IRPPS e-Publishing, p. 199-211 [ISBN: 978-88-98822-12-6 (online), 978-88-98822-10-2 (print), DOI 10.14600/978-88-98822-12-6];

• Tintori A., Cerbara L. (2017). Lo sport di tutti. Valori e didattica dell’integrazione sociale. In: Pratica sportiva e lavoro sociale tra stato, mercato e comunità, Culture e Studi del Sociale (CuSSoc), vol. 2 (1), giugno, pp. 43-54, Università degli Studi di Salerno. [ISSN: 2531-3975];

• Tintori A., Palomba R. (2017). Turn on the light on science. A research-based guide to break down popular stereotypes about science and scientists. London, Ubiquity Press [ISBN (Paperback): 978-1-911529-04-0; ISBN (PDF): 978-1-911529-05-7; ISBN (EPUB): 978-1-911529-06-4; DOI: https://doi.org/10.5334/bba, License: CC BY 4.0] [funded by the European Commis¬sion FP7 Post-Grant Open Access Pilot];

• Tintori A., Cerbara L. (a cura di) (2016). Giovani alla prova. La condizione giovanile nella Città metropolitana di Roma Capitale. Aracne editrice [ISBN: 978-88-548-9278-1];

• Tintori A. (2015), Physical inactivity and obesity in Italy. Working paper n. 84. Roma: Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali [ISSN: 2240-7332];

• Tintori A. (2015), Scenari futuri e giudizio informato. Un innovativo metodo Delphi. Aracne Editrice [ISBN: 978-88-548-8993-4];

• Cristaldi F., Leonardi S., Tintori A. (2015), Geographies of escape. A fact-finding and didactic survey on asylum seekers at the CARA of Castelnuovo di Porto – Rome. Journal of Research and Didactics in Geography (J-READING), 2, 4, Dec., 2015, pp. 39-59 [ISSN Print: 2281-4310; ISSN on-line: 2039-5694; DOI: 10.4458/6063-04

Read More