Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali

EN IT
EN IT

NEW EUROPEAN BAUHAUS

 Il 18 Febbraio 2022 la Commissione Europea ha lanciato la open call “Transformation of places of learning” nell’ambito dell’iniziativa New European Bauhaus (NEB), un programma che ha l’obiettivo di connettere l’European Great Deal agli ambienti di vita delle persone, per ripensare i nostri stili di vita, dare forma a futuri modi di vivere che rispondano alle più ampie sfide attuali e siano ispirati a 3 principi fondamentali:

  • bellezza
  • sostenibilità
  • inclusione

Ispirato ai principi della Bauhaus di Gropius e partendo dalla convinzione che tutto sia interconnesso, società, economia, ambiente, il nuovo Bauhaus europeo crea un ponte tra discipline e promuove la partecipazione di tutti, lo scambio di conoscenze ed esperienze tra le persone e le organizzazioni, in tutta Europa ed oltre.

La call Transformation of places of learning cala i principi e gli obiettivi del NEB nei contesti di apprendimento, con l’obiettivo di mettere in collegamento e far dialogare tra loro progetti e idee di trasformazione degli spazi di apprendimento che riflettano i valori e la vision promosse dalla NEB. Progetti che diano forma al futuro dell’apprendimento e della costruzione di conoscenza attraverso la trasformazione di:

  • uno spazio fisico di apprendimento
  • metodologie di apprendimento o costruzione di conoscenza
  • la relazione con le comunità locali

Perchè partecipare?

  • L’iniziativa dà maggiore visibilità all’idea/ progetto proposto
  • Il progetto entra a far parte della NEB, in un ambiente transnazionale di soggetti interessati
  • Si avrà accesso a incontri, tavoli tecnici ed eventi di supporto
  • Si potrà ricevere un supporto mirato per la candidatura al New European Bauhaus Prizes 2023 – sezione education and learning

Chi può partecipare?

Organizzazioni, singoli individui o gruppi informali che stiano portando avanti progetti di trasformazione dell’apprendimento inteso in senso ampio, ne abbiano realizzati o anche che abbiano un’idea da realizzare, per esempio:

  • un gruppo di cittadini o un ricercatore che abbiano in mente una serie di trasformazioni e siano alla ricerca di realtà con cui realizzarle
  • un’amministrazione locale alla ricerca di partner
  • un centro di ricerca che vorrebbe sperimentare nuovi approcci transdisciplinari
  • un docente che voglia condividere una sua idea o dei materiali realizzati
  • una scuola appena ristrutturata che vorrebbe far conoscere la sua esperienza
  • un architetto o un designer consapevole che luoghi belli, funzionali, sostenibili ed inclusivi possono favorire i processi di apprendimento

Questa è la timeline prevista:

18 febbraio à pubblicazione della call, la call rimarrà aperta fino a dicembre 2022.

8 marzo ore 14:00 CET Info session sulla call

Aprile – maggio  primo round di analisi delle idee e dei progetti che saranno clusterizzati per poi metterli in contatto

Giugno  avvio delle attività di supporto e networking

Maggio- dicembre continua l’analisi delle proposte pervenute

5 ottobre 2022 – Education for climate day: in occasione della giornata di educazione per il clima, incontri e workshop saranno dedicati alle idee e ai progetti pervenuti.

TRASFORMARE GLI SPAZI DI APPRENDIMENTO - NEW EUROPEAN BAUHAUS