Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali

EN IT
EN IT

Caterina Peroni

Assegnista IRPPS. I suoi principali campi di ricerca, insegnamento e studio sono gli studi femministi nell’ambito della violenza di genere, della tratta e della prostituzione, della cittadinanza sessuale e riproduttiva, delle forme di discriminazione e controllo delle soggettività LGBTQI

Roma

caterina.peroni@irpps.cnr.it

+39 06 4927 24268

Informazioni

Sono dottoressa di ricerca in Sociologia del Diritto e collaboro attualmente come assegnista di ricerca al progetto IRPPS- CNR ViVa – Monitoraggio, Valutazione e Analisi degli interventi di prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne.

Dal 2017 sono inoltre cultrice della materia in Sociologia della Devianza (prof.ssa Francesca Vianello) presso l’Università di Padova e coordinatrice del Master in Criminologia Critica della stessa Università.

I miei principali campi di ricerca, insegnamento e studio sono gli studi femministi nell’ambito della violenza di genere, della tratta e della prostituzione, della cittadinanza sessuale e riproduttiva, delle forme di discriminazione e controllo delle soggettività LGBTQI anche nel campo penale, e della produzione di discorsi e pratiche dei movimenti femministi e transfemministi.

Negli ultimi anni ho tradotto la mia esperienza di studio e ricerca sul genere e sulla violenza ad essa correlata anche nel lavoro sociale, collaborando con il CAM – Centri di Ascolto per Uomini Maltrattanti di Ferrara come co-conduttrice dei gruppi di uomini che hanno fatto violenza.

Principali pubblicazioni

• Intersezioni. Forclusione e resistenze transgender in carcere, in C. Bertolazzi, P. Marcasciano, P. Valerio (a cura di), “Quali carceri per quali generi? La sfida delle identità transitorie alla logica binaria del sistema carcerario”, Editoriale Scientifica, Napoli 2018.

• One step up and two steps back? The Italian debate on secularization, heteronormativity and LGBTQ citizenship. Social Compass, Volume: 65 issue: 5, page(s): 591-607,  (con E. Bellè e E. Rapetti)

• The Double Entrapment of Nigerian Women in Italy: Between Humanitarism and Sexual Governance, in A. Kalunta-Crumpton (a c. di), “Violence against women of African descent”, Lexington/Rowman & Littlefield, (con E. Rapetti).