Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali

EN IT
EN IT

DoReMi

Donne e ricerca nelle PMI

Luglio 2012-Giugno 2014

Fonte di finanziamento: ISFOL

L’impegno per una crescita “intelligente” rappresenta una delle priorità stabilite dalla Strategia 2020 per i paesi europei e richiede azioni politiche in grado di accrescere la competitività e  l’efficienza del sistema produttivo. Nel panorama italiano, è l’area meridionale ad essere più lontana dall’orizzonte delineato in ambito europeo, in ragione – fra l’altro – di un tessuto imprenditoriale che riesce ad innovare con difficoltà e di un basso livello di occupazione, in particolar modo femminile. Le donne del sud rappresentano una risorsa fondamentale che il sistema produttivo meridionale non può permettersi di perdere e che deve riuscire a coinvolgere e valorizzare attraverso azioni politiche efficaci, in grado di introdurle nel ciclo produttivo della ricerca e creare così innovazione, sviluppo e ricchezza per il paese.
Sulla base di queste considerazioni è stato avviato il progetto Donne e ricerca nelle PMI che, partendo da un’indagine presso le imprese meridionali impegnate in Ricerca e Sviluppo che ha l’obiettivo di analizzare l’occupazione di queste realtà produttive e individuarne le criticità, si conclude con un’attività di Scenario Planning che determinerà interventi atti a sostenere lo sviluppo delle imprese meridionali e accrescere la partecipazione femminile nel settore R&S.

Informativa sul trattamento dei dati raccolti
Tutti i dati raccolti con le attività di indagine previsti dal progetto sarranno trattati secondo quanto previsto dalla legge (d.lg. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali). Il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento è  l’IRPPS, che ha sede in Roma, via Palestro, 32, cap. 00185. Il luogo di trattamento è il luogo in cui ha sede l’IRPPS. I non dati saranno divulgati in forma individuale, non saranno ceduti a terzi e non saranno utilizzati per scopi diversi da quelli di ricerca per quali vengono raccolti.
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (articolo 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali).
Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste vanno rivolte:
– via e-mail, all’indirizzo: info@irpps.cnr.it
– via fax: (+39) 06 49383724