Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali

EN IT
EN IT

OSSERVATORIO MSA-COVID19

Osservatorio sui Mutamenti Sociali in Atto (MSA-COVID19)

Survey sulla popolazione italiana

Con una nota stampa del 16 aprile, sono stati divulgati i primi risultati dell’indagine MSA COVID19.
Per informazioni visita il sito del CNR oppure scarica la NOTA STAMPA o il RAPPORTO SINTETICO

Partecipazioni esterne in Italia: dr.ssa Federica La Longa (INGV), dott. Massimo Crescimbene (INGV), prof.ssa Maria Rita Parsi (Fondazione Fabbrica della Pace e Movimento Bambino ONLUS), dott. Marco Lautieri, Enrico Petrangeli e Giacomo Mencarelli (CNR-Iret), prof.ssa Annalisa Versari (Unimore-DESU).

L’osservatorio “Mutamenti Sociali in Atto-COVID19” (MSA-COVID19) è un progetto del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-Irpps) realizzato in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e la Fondazione Movimento Bambino ONLUS. L’Osservatorio indaga su atteggiamenti e comportamenti della popolazione nell’emergenza COVID19 in relazione al “distanziamento sociale”. A partire dall’emanazione del decreto #IoRestoaCasa da parte del Consiglio dei Ministri in materia di spostamento delle persone fisiche all’interno del territorio nazionale si è prodotto un cambiamento improvviso e radicale delle abitudini e degli stili di vita degli italiani con una drastica riduzione di ogni forma di socialità, mutamenti nell’interazione sociale e nella tenuta e organizzazione del lavoro.

Il progetto, in una prospettiva diacronica, ha lo scopo di esplorare, analizzare, comprendere e proporre previsioni circa gli effetti psicosociali del distanziamento sociale e dei fenomeni connessi alla contrazione dell’interazione sociale e della prolungata convivenza abitativa, per poi definire interventi a sostegno del benessere della popolazione. Lo studio riguarda la dimensione interpersonale, individuale ed economica della crisi indotta dalla pandemia da COVID-19.

Aree d’indagine, metodologia e obiettivi operativi

L’osservatorio MSA-COVID19 conduce surveys a livello nazionale e per mezzo di questionari di ricerca di tipo elettronico e semi-strutturato e attività di approfondimento di tipo quali-quantitativo di fenomeni psico-sociali scaturiti o mutati come conseguenza della diffusione del COVID-19. Le attività dell’Osservatorio sono iniziate al principio del distanziamento sociale e hanno previsto 3 FASI di ricerca. Le prime 2 fasi sono relative a rilevazioni statistiche effettuate sulla popolazione in tempi successivi con lo scopo di indagare quattro aree di interesse: 1) informazioni socio-anagrafiche dei rispondenti; 2) Interazione nel distanziamento/avvicinamento sociale (rileva i mutamenti nell’interazione sociale e l’uso del web e forme di devianza e disagio); 3) Fiducia e opinioni (riguarda la valutazione delle organizzazioni pubbliche, opinioni e orientamenti); Emozioni e resilienza (analizza la valutazione del sé, le emozioni primarie e la resilienza). Sempre in riferimento alla dimensione interpersonale, individuale ed economica, della crisi dovuta al coronavirus, la FASE 3 di ricerca ha lo scopo di approfondire e analizzare atteggiamenti e comportamenti della popolazione a fronte della riacquisizione di una maggiore libertà di movimento e del ripristinarsi di relazioni sociali. Obiettivo primario della FASE 3 sarà verificare l’esistenza di una stabilizzazione/cronicizzazione dei problemi oggetto di studio.

Di seguito le principali dimensioni di studio: Condizione abitativa e lavorativa; Attività del tempo libero; Comportamenti in rete e comunicazione virtuale; Digital divide; Iperconnessione; Interazione e devianza in ambiente domestico; Fiducia ontologica; Fiducia sistemica; Prossemica; Cyberbullismo; Stereotipi di genere, etnici e verso la diversità; Stati individuali; Orientamenti e opinioni generali; Emozioni primarie; Resilienza.

Relativamente alle prime 3 FASI di ricerca si è optato per surveys su campioni non probabilistici di popolazione e scelto come luogo di somministrazione dei questionari il web e il metodo CAWI (Computer Assisted Web Interviewing). Le rilevazioni statistiche sono anonime e il metodo CAWI garantisce l’immediata registrazione dei dati raccolti direttamente sul server del CNR con l’ausilio del software Lime Survey.

Le attività dell’Osservatorio MSA-COVID19 prevedono azioni di valorizzazione e visibilità dei risultati. Scopo primario dell’Osservatorio è la divulgazione e comunicazione dei risultati di ricerca, ovvero la produzione di pubblicazioni scientifiche, il trasferimento della conoscenza prodotta a mass media, mondo scientifico e sanitario, decisori politici e cittadini, anche attraverso interventi di orientamento e anche per mezzo di siti istituzionali e relative pagine social. Il piano di diffusione dei risultati di ricerca si avvale del supporto dell’Ufficio Stampa e dell’Unità Comunicazione e Relazioni con il pubblico del CNR, degli uffici stampa dell’INGV e della Fondazione Movimento Bambino ONLUS.

Dott. Antonio Tintori (co-responsabile dell’indagine)Ricercatore CNR-Irpps e docente di Metodologia delle Scienza Sociali presso la Sapienza, Università di Roma. Sociologo esperto in analisi delle tendenze della popolazione, devianza, condizionamenti sociali e divulgazione scientifica.
Dott.ssa Loredana Cerbara (co-responsabile dell’indagine)Ricercatrice CNR-Irpps, già docente di Statistica presso la Sapienza, Università di Roma. Statistica esperta in progettazione e gestione di indagini quantitative, tecniche di campionamento, redazione di rapporti di ricerca.
Dr.ssa Federica La LongaPsicologa esperta in analisi dei comportamenti della popolazione (INGV)
Dr. Massimo CrescimbenePsicologo esperto in analisi dei comportamenti della popolazione (INGV)
Prof.ssa Maria Rita ParsiPsicopedagogista e psicoterapeuta, esperta in metodologie e analisi di fenomeni socio-culturali (Fondazione Movimento Bambino ONLUS).
Dott.ssa Rossella PalombaAssociata CNR-Irpps. Già dirigente di ricerca. Demografa esperta in analisi di atteggiamenti e comportamenti della popolazione.
Dr.ssa Giulia CianciminoCollaboratrice scientifica CNR-Irpps del gruppo di ricerca Mutamenti Sociali, Valutazioni e Metodi (MUSA).

Trattamento dei dati e protocollo di ricerca

Le ricerche sono condotte attraverso questionari somministrati via CAWI con il software Limesurvey, installato su un server del CNR. Lo spazio web è di tipo sicuro (HTTPS) e gestito dai sistemisti del CNR. Il questionario non rileva dati identificativi, non traccia l’IP, non memorizza i cookies dei rispondenti (nemmeno quelli tecnici che sono necessari per la navigazione), non conserva dati identificativi derivanti dall’accesso ai questionari tramite i social e non rileva dati territoriali inferiori alla dimensione regionale. Sono richieste le seguenti informazioni caratteristiche: sesso, età, regione di domicilio attuale, dimensione della località, titolo di studio, presenza di familiari, dimensione dell’abitazione, disponibilità tecnologiche, tipo di occupazione. Tutte le altre informazioni richieste prevedono una risposta facoltativa.
I questionari vengono inseriti sulle pagine istituzionali del CNR-IRPPS, sul sito web e sulle pagine social, e ne viene data pubblicità sui media tradizionali (stampa e televisione). Ogni utente della rete ha la facoltà di darne avviso tramite i canali personali.

I dati raccolti sono analizzati esclusivamente dal gruppo di ricerca dell’Osservatorio e non è previsto che siano consegnati a terzi, né sul territorio nazionale né all’estero. I soli risultati aggregati saranno oggetto di divulgazione.

La ricerca ha ottenuto l’approvazione del Comitato Etico dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani I.R.C.C.S. rilasciato in data 04/04/2020 Parere 56_2020. Inoltre il progetto è stato sottoposto al vaglio del RDP del CNR.

Alcune pubblicazioni scientifiche

• Tintori A. (2021). La massa, gli adolescenti, il Covid-19 e gli adattamenti mediati, Le nuove frontiere della scuola, n. 56, La Mediazione, Anno XVIII, ottobre, La Medusa Editrice, pp. 84-91 [ISSN: 2281-9681];

• Tintori A., Ciancimino G. (2021). Delphi MIX for the construction of future critical scenarios in social distancing. In: Punziano G., Delli Paoli A. (a cura di), Handbook on research on advanced research methodologies for a digital society, chapter 24, p. 390-404, IGI Global. DOI: 10.4018/978-1-7998-8473-6.ch024.

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G. (2021). Gli effetti del lavoro agile nel corso del lockdown del 2020 in Italia. Tra opportunità e alienazione, 1-2021, p.33-43. Analysis, Patron Editore. ISSN 1591-0695;

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G., Palomba R. (2021). The spread of gender stereotypes in Italy during the COVID-19. In: 4th International Conference on Gender Research ICGR 2021, Academic Conferences International. Doi: 10.34190/IGR.21.019;

• Tintori A. (2021). Distanziamento fisico e confinamento domestico. Gli effetti del Covid-19 su atteggiamenti ed emozioni in Italia. Welfare post. CNR-Irpps. ;

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G. (2020). Geografia delle emozioni primarie e degli atteggiamenti durante il distanziamento sociale ai tempi del covid-19 in Italia. In: Migrazioni di virus. Numeri e linguaggi (a cura di Bonifazi C., Cadeddu M.E, Marras C.). CNR Edizioni, II, [DOI https://doi.org/10.36173/PLURIMI-2020-2/04];

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G., Geografia delle emozioni primarie e degli atteggiamenti durante il distanziamento sociale ai tempi del covid-19 in Italia, in Bonifazi C., Cadeddu ME., Marras C., Migrazioni di virus. Numeri e linguaggi, Plurilinguismo e Migrazioni, CNR Edizioni, 2021.

• Tintori A., Ciancimino G., Oksay A., Senal S., Bulgan G., Büyüker D., Cerbara L. (2020). Comparing the influence of gender stereotypes on well-being in Italy and Turkey during the COVID-19 lockdown. European Review for Medical and Pharmacological Sciences. 24 (24): 13037-13043 [DOI: 10.26355/eurrev_202012_24209];

• Tintori A., Cerbara L., Ciancimino G., Crescimbene M., La Longa F., A. Versari (2020). Adaptive behavioural coping strategies as reaction to COVID-19 social distancing in Italy. European Review for Medical and Pharmacological Sciences. 24 (20): 10860-10866 [DOI: 10.26355/eurrev_202010_23449];

• Cerbara L., Ciancimino G., Crescimbene M., La Longa F., Parsi MR., Tintori A., Palomba R. (2020). A nation-wide survey on emotional and psychological impacts of COVID-19 social distancing. European Review for Medical and Pharmacological Sciences. Vol. 24 – N. 12, 7155-7163, [DOI: 10.26355/eurrev_202006_21711];