Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali

EN IT
EN IT

W20 Sumatra

Recover Together Recover Strong

19 – 21 Luglio 2022

Sumatra

Dal 19 al 21 luglio prossimi si riunirà in Indonesia a Sumatra il summit di Women 20 gruppo di Engagement del G20 che rappresenta i 20 paesi più industrializzati del mondo organizzato intorno allo slogan utilizzato dall’Indonesia per il G 20 Recover Together Recover Stronger.

La dottoressa Sveva Avveduto del CNR sarà a capo della delegazione italiana. Il gruppo W20 che tratta tutti i temi del G20 declinati al Femminile, presenterà e il risultato dei lavori di un anno che sotto forma di Communiqué, sarà consegnato al G20 alla fine del Summit affinché i temi della uguaglianza di genere e del empowerment femminile possano essere introdotti nelle conclusioni del G20 che si terrà a novembre, da parte dei leader mondiali.

Il W20 ha identificato cinque aree di priorità la prima riguardante la non discriminazione e l’eguaglianza in ogni settore dall’istruzione al lavoro, imprenditoria, salute, tecnologia ed energia così come nella vita pubblica e privata.

In particolare si chiede ai leader mondiali di intraprendere misure concrete per chiudere il divario di genere riguardo ai salari il cosiddetto gender pay gap. Un’area importante è quella della istruzione per ragazzi e ragazze tesa ad eliminare gli stereotipi di genere e le difficoltà per le ragazze di intraprendere studi e carriere scientifiche.

Read More

Rom

Le sfide dell'antiziganesimo

Sandro Turcio ha pubblicato sul blog del CNR-IRPPS, Welfare Post, un articolo dal titolo “Le sfide dell’antiziganismo

“…In Italia vivono circa 150-180mila Rom, Sinti e Caminanti (RSC), pari a non più dello 0,3% della popolazione italiana. Si tratta di una delle percentuali più basse in Europa: se fossimo come la Bulgaria o la Macedonia i rom dovrebbero essere circa 6 milioni. In Europa, la popolazione romaní è stimata in 11,3 milioni di persone, mentre in Unione Europea la stima media è di 6,2 milioni di persone, pari a circa 1,2% della popolazione”.

Read More